martedì 23 giugno 2015

Perchè faccio ancora l'insegnante

Perchè ancora ricevo attestazioni come questa:
***************
Gentilissimi Preside e Prof. Coordinatori,
stamattina mio figlio è arrivato in ritardo ma questa volta (a dire il vero anche altre volte :-( ) era giustificato perché l'ho accompagnato a fare il passaporto (sto pensando di spedirlo in qualche parte del mondo :-) ).
A parte gli scherzi Vi prego di avere pazienza per i ritardi di quest'anno: ci lavoreremo sopra in modo che il prossimo anno non si ripetano con eccessiva frequenza;
Colgo l'occasione per ringraziavi tutti di cuore per il costante impegno, professionalità, competenza e dedizione che anche quest'anno avete riservato ai nostri ragazzi che Vi stimano e Vi vogliono bene e vedono in Voi un esempio da seguire!!! 
Stanno crescendo e sicuramente l'ambiente positivo che hanno trovato nel nostro Istituto  li aiuterà ad essere uomini e donne competenti e rispettosi!
*********************

sabato 15 marzo 2014

Renato Brunetta: 4 in Matematica.

Chi come me fa l'insegnante da anni ricorda l'ex ministro Brunetta soprattutto per la sua "grinta innovativa" che tante promesse ha fatto, ma ben poco ha prodotto (a parte peggiorare le condizioni di lavoro dei molti che nella scuola lavorano con coscienza ed impegno). Ma non voglio dare un voto in Matematica all'ex ministro Brunetta. Voglio dare un voto in Matematica all'economista Brunetta. E il voto è 4.
Ecco il perchè.

Sul suo sito personale il 13 marzo Renato Brunetta pubblica questo testo: “Facendo seguito alla conferenza stampa di ieri, chiediamo al Ministero dell’Economia e delle finanze di dare certificazione esatta dei numeri presentati dal presidente del Consiglio, Matteo Renzi.
A titolo di esempio, facciamo un calcolo sullo scambio proposto tra aumento della tassazione del risparmio e sgravio Irap alle imprese. Dai dati dell’Agenzia delle entrate risulta che, con l’aliquota del 20%, nel 2013 il gettito derivante dalle imposte sugli interessi da azioni e obbligazioni e sui capital gains è stato pari a circa 13 miliardi. Portando l’aliquota al 26%, come dice di voler fare Renzi, si reperiscono risorse per non più di 780 milioni (6% di 13 miliardi). Come si giunga alla cifra indicata dal presidente del Consiglio (2,6 miliardi) rimane un grande mistero. O c’è qualcosa che non va nella spiegazione fornita ieri da Renzi, oppure siamo davanti a un evidente errore di calcolo. Può il ministro dell’Economia e delle finanze, Pier Carlo Padoan, rispondere a questo legittimo dubbio?”.

Cosa c'è che non va? C'è che Renato Brunetta ha sbagliato tutti i calcoli. Se l'aliquota del 20% produce un gettito di 13 miliardi significa che il capitale su cui è calcolato corrisponde a 65 miliardi. La tariffa del 26% produrrebbe un gettito di 65 miliardi per 26/100 ossia 16,9 miliardi , con incremento di 3,9 miliardi. Che corrispondono appunto al 6% dei 65 miliardi iniziali. Questa è aritmetica da scuole medie inferiori. Brunetta non solo ha sbagliato alla grande ma lo ha pure pubblicato sul suo sito. Link diretto al sito (oggi 15 marzo è ancora visibile online) : <http://www.renatobrunetta.it/2014/03/13/governo-brunetta-padoan-certifichi-numeri-renzi/#more-16830> Nel caso venga tolto, prima o poi lo avviseranno, pubblico qui sotto lo screen della pagina.
VOTO 4: il candidato si ripresenti a settembre.


giovedì 20 giugno 2013

Soluzione al problema 1 Liceo Scientifico tradizionale 2013

Ho reso disponibile a chi volesse le mie soluzioni al problema 1 del Liceo Scientifico tradizionale del 2013.

    mercoledì 6 marzo 2013

    Nuovi Eletti

    Ero ottimista. Mi ero detto: il nuovo Parlamento è comunque migliore del precedente. C'è la possibilità di fare cose buone. Ieri sera a Ballarò ho visto anch'io un filmato in cui uno dei nuovi deputati del M5S parlava di "microchip sottocutanei" che gli Stati Uniti .... 
    Mi sono cascate le calze. 
    Si tratta delle MINCHIATE (scusate ma quando ci vuole) più idiote che vengono propagate attraverso la Rete. Il giornalista "antibufale" Paolo Attivissimo ha già pubblicato una pagina al riguardo. Leggetela e meditate : <http://attivissimo.blogspot.it/2013/03/movimento-5stelle-chip-sottopelle.html>

    Ora sono molto meno ottimista!

     

    giovedì 22 novembre 2012

    Sciopero generale della scuola

    Notizia di oggi: quasi tutte le sigle sindacali che hanno indetto lo sciopero della scuola per il 24 novembre, lo hanno revocato.

    Io davvero non capisco (o forse capisco troppo bene) Cisl-Uil- e Gilda nazionale (La Gilda di Modena è a favore dello sciopero comunque).

    Porca l'oca, per una volta che era possibile uno sciopero significativo (nel senso che avrebbero aderito in molti  ) questi qua accettano un contentino dell'ultimo momento e annullano uno sciopero per cui molta gente si era mobilitata ed impegnata?
    Un'occasione persa!

    E rimane solo la CGIL ... a questo punto viva CGIL  :
    http://www.flcgil.it/comunicati-stampa/flc/sciopero-24-novembre-2012-la-flc-cgil-va-avanti.flc

    Io, sabato, sciopero.

    domenica 21 ottobre 2012

    Ancora attacchi alla Scuola Pubblica: BASTA!

    Pensavo che con la ministra Gelmini il mio ministero (Pubblica Istruzione) avesse toccato il punto più basso, ma i provvedimenti dell'attuale ministro Profumo mi stanno facendo ricredere... Ma non siamo obbligati a subire sempre: a Genova gli insegnanti si stanno muovendo >>>>