lunedì 19 maggio 2008

I custodi del libro

In un'epoca in cui l'Italia, o almeno certa Italia, dimostra un accentuato razzismo verso i diversi (valga per tutti l'esempio dei Rom cacciati da Napoli) mi ha riscaldato il cuore la lettura di I custodi del libro , di Geraldine Brooks.

E' la storia romanzata del passaggio attraverso i secoli della Haggadah di Sarajevo , un libro che è anche un'opera d'arte di immenso valore umano e culturale. Le haggadah sono i libri che gli ebrei utilizzano per celebrare i riti che commemorano l'uscita dall'Egitto, in occasione della pasqua ebraica.

Io, che sono ateo, me li sorbisco volentieri una volta all'anno a causa di mia moglie che è di religione ebraica. Insomma mi sono liberato dei riti della mia religione di nascita (cattolica) , ma ora devo sorbirmi quelli della mia amatissima moglie , che 'ssa da fa' per campa' :-)

Tornando seri, il libro della Brooks è ottimamente scritto, è toccante e vale senz'altro la pena di essere letto da chiunque passi per questo blog (compresi colleghi, alunni e mogli) .

Insomma: LEGGETELO!

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Sarà il prossimo libro che leggerò :o)

otto ha detto...

agli odini!

dida

Anonimo ha detto...

ciao, sono dida... ti ricordi di me? e non ti offendi se uso il TU, spero.. è che dare del lei sui blog non mi viene spontaneo.
sto facendo una serie di interviste a vari professori di modena e avrei bisogno di comunicare anche con te, magari non tramite commenti!! appena vedi questo commento contattami (perfavore): linda.petracca@virgilio.it

ciao

feynman ha detto...

mi ricordo benissimo dida. La mia email è gialbric@tin.it. Il mio tariffario per le interviste è esposto a destra nel blog :-P

stella ha detto...

Ciao,sono venuta a conoscerti.

giovanna ha detto...

ciao feynman,
la mia amica stella è venuta a conoscerti, io a lasciarti un saluto!:-)
grazie che ogni tanto ci vieni a trovare!
se non vai subito in ferie, passerò ora più spesso anche io! :-)
ciao!
g.
ps. anche tu di Modena..già...
conto già ben tre amici a Modena! (uno non blogger, né collega!:) )

Escher ha detto...

Ho quasi finito il libro e devo ammettere che è davvero stupendo! Non perdetevelo per nulla al mondo e regalatelo ai vostri amici!